back to » Centrale

Sardegna: Porto Frailis

Sardegna: Porto Frailis Sardegna: Porto Frailis Maurizia Novelli
(4 Voti)

La bella insenatura di Porto Frailis, delimitata ad E da Punta Frailis e ad W da Punta San Gemiliano, è situata immediatamente a S del Marina di Arbatax.

Ci troviamo dunque lungo la costa orientale della Sardegna, e tale ridosso è pressapoco equidistante tra Olbia e Villasimius.

porto frailis 2 general earth

 

Avvicinamento, pericoli

Provenendo da N (da Arbatax), è necessario doppiare prima il Capo Bellavista, le cui coste alte e rocciose assumono suggestive colorazioni rossastre, soprattutto il mattino e la sera.

porto frailis 3 capo bellavista

Appena più a S di Capo Bellavista, arrotondare bene Punta Frailis perché dalle sue rive sporgono degli scogli.

porto frailis 4 generale earth

 La seguente fotografia ritrae Punta Frailis: vi si possono distinguere alcuni scogli che ne orlano la costa.

porto frailis 5 punta frailis

 La vista sulla rada si apre solo dopo aver doppiato Punta Frailis, le cui rive ospitano un villaggio turistico.

Nell’entrare nella insenatura, mantenersi ben centrali, con rotta da S.

Ancoraggio

La rada, che come abbiamo già detto in apertura dell'articolo, è delimitata ad E da Punta Frailis e a W da Punta San Gemiliano, (riconoscibile per la torre che lo sovrasta), è orlata a N da una spiaggia molto affollata.

Le sue rive sono parecchio costruite e ospitano diversi insediamenti turistici: nel complesso, però, il paesaggio non risulta deturpato dalla notevole antropizzazione e si è mantenuto gradevole.

porto frailis 6 ancoraggio

Nell’ancorare è necessario mantenersi lontano dai gavitelli che delimitano l’area dedicata alla balneazione, che è davvero molto ampia, per cui le imbarcazioni non possono addentrarsi bene nella insenatura.

Di conseguenza il ridosso, che è buono da N e NW, è solo parziale per venti da E.

La rada è totalmente esposta ai venti e all’onda di SW, S e SE, in presenza dei quali è conveniente cercare protezione nella rada di Arbatax, o nel Marina di Arbatax o anche nel porticciolo turistico di Santa Maria Navarrese.

Il fondo sabbioso è buon tenitore.

Ancorare mantenendosi sulla profondità di 6-10 metri.

porto frailis 7 dettaglio earth

La presenza delle imbarcazioni pare non essere molto gradita ed è vietato scendere a terra con il tender a motore, durante la giornata.

Il tender si può lasciare sulla spiaggia solo prima delle 7 di mattina e dopo le 19 la sera.

L’acqua è generalmente cristallina e di un bel colore turchese ed invoglia al bagno.

Di notte, in alta stagione, dai locali a terra proviene una fastidiosa musica ad alto volume.

Dove fare la spesa

Un market Conad a poco più di 600 metri dalla spiaggia, in Via dei Portoghesi.

Dove mangiare

Buona pizza al ristorante pizzeria Acquolina (tel.+39 0782 667810), a circa 100 metri dalla spiaggia, in Viale Europa.

Ricordo anche una buona cena al ristorante La Bitta, dalla suggestiva location sulla spiaggia (tel.+39 0782 667080 ).

Ripeto che nel caso in cui le condizioni meteo non consentano  di ancorare in questa insenatura, la Rada di Arbatax offre sia la possibilità di ancoraggio che quella di ormeggio nel Marina di Arbatax oppure nel Porto Turistico di Santa Maria Navarrese (Marina di Baunei).

Ho descritto tali possibilità in articoli dedicati ai quali rimando.

share this item
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
item hits
Letto 1424 volte